top of page
  • RINNOVABILI

Eolico offshore, dalla Cina una megaturbina con pale da 140 metri

Ricerca, innovazione e nuove tecnologie continuano a supportare l’evoluzione e le necessità del nuovo sistema energetico. In Cina è stata annunciata la realizzazione di una mega turbina eolica offshore da 18 MW.

Secondo quanto riportato dal produttore, questa gigantesca struttura avrà un diametro del rotore di oltre 280 metri e pale lunghe 140 metri che consentiranno di spazzare un’area di 66.052 metri quadrati, pari a nove campi da calcio. Secondo le stime, con una velocità media del vento di 8,5 metri al secondo, ogni turbina potrà generare 80 GWh di elettricità l’anno, contribuendo a soddisfare il fabbisogno elettrico di 96.000 famiglie e di ridurre allo stesso tempo le emissioni di CO2 di 66.000 tonnellate/anno.


Provvista della tecnologia MPC di rilevamento olografico e con un design modulare e leggero, la turbina può operare in condizioni oceaniche estreme, come un tifone di livello 17 con velocità del vento superiori a 56,1 m/s. Rispetto ai modelli con potenza 13 MW, con l’installazione di questa potente macchina si potranno risparmiare 18 unità altrimenti necessarie per la realizzazione di un parco eolico da 1 GW, abbattendo i costi di costruzione da 120.000 a 150.000 dollari per MW.


Al momento non sono state fornite indicazioni sulle tempistiche di produzione e di introduzione nel mercato. La turbina più grande attualmente commercializzata ha una potenza di 16 MW e pale da 118 metri.

Comments


bottom of page