top of page
  • CURIOSITÀ

Dagli alberi un rimedio per le emissioni (e per contrastare l’ansia)

L’importanza degli alberi nel contrasto al cambiamento climatico è nota. Una ricerca pubblicata su Nature rivela che i nostri alleati naturali, grazie alla concimazione carbonica, crescono più velocemente e assorbono un maggiore quantitativo di CO2. Inoltre, trascorrere del tempo in un bosco porta benefici diretti alla nostra salute mentale e fisica.

I nostri alleati verdi hanno un ruolo centrale nel benessere degli esseri viventi. Motivo per il quale l’agire dell’uomo acquista ancora maggiore centralità: salvaguardare gli ecosistemi, non sprecare risorse, accrescere i tassi di riciclo e riutilizzo della biomassa legnosa e piantare nuovi alberi sono i cardini della strategia per contrastare il cambiamento climatico e migliorare la qualità della vita. Un obiettivo arduo da raggiungere senza il contributo delle città, che dovranno diventare sempre più green e sostenibili.

In quest’ottica si inserisce Mosaico Verde, la campagna nazionale per la riqualificazione di aree urbane ed extraurbane e la tutela dei boschi. Iniziativa alla quale anche Fastweb - azienda del settore delle telecomunicazioni che ha l’obiettivo di essere carbon neutral nel 2025 - ha aderito impegnandosi nella piantumazione di 9.000 alberi in tre anni nelle periferie di Milano, Roma e Bari. A fine novembre i dipendenti dell’azienda hanno messo a dimora 1.000 nuove piante a Milano, nell’area del Parco di Porto di Mare, all’interno del Parco Agricolo Sud Milano; esemplari che si aggiungono ai mille piantati nel 2021.


“Fastweb è in prima linea nella lotta al cambiamento climatico - ha dichiarato Anna Lo Iacono, Senior Manager of Sustainability di Fastweb - e oggi siamo orgogliosi di contribuire concretamente all’assorbimento della CO2 e al miglioramento della biodiversità”.

L’opera di riforestazione si inserisce in una più ampia attività di riqualificazione del Parco Agricolo Sud, uno scrigno di biodiversità la cui salvaguardia potrebbe anche renderlo idoneo a diventare sede di una Stazione di Terapia Forestale: un percorso sanitario che aiuta a prevenire e contrastare ansia, depressione e problemi cognitivi. Si apre dunque la strada allo sviluppo di percorsi di riabilitazione e prevenzione in sinergia con la natura.


Commentaires


bottom of page