• RINNOVABILI

Australia, il solare vira verso i “grandi impianti”

A settembre 2019 l’Australia contava oltre 2,2 milioni di impianti fotovoltaici, con una capacità combinata di 13.904 MW, la maggior parte proveniente da installazioni sul tetto. Ma tutto questo sta per cambiare...


Nel Paese l’energia dal sole contribuisce già per oltre il 5 per cento della produzione di elettricità australiana. A settembre 2019 l’Australia contava oltre 2,2 milioni di impianti fotovoltaici, con una capacità combinata di 13.904 MW; il 25 per cento di questa capacità era stata installata nei 12 mesi precedenti.


Tuttavia la maggior parte della generazione solare del Paese proviene da installazioni domestiche: nel 2018 due milioni di famiglie australiane hanno installato pannelli solari sul tetto. Ma tutto questo sta per cambiare. L’Australia sta ora investendo in diversi schemi di impianti di grande capacità. Si noti, in particolare, che il gigante olandese del petrolio e del gas Royal Dutch Shell intende costruire un suo primo impianto solare su scala industriale proprio in Australia. L’impianto, di potenza pari a 120 MW e composto da circa 400.000 pannelli, sarà realizzato a Wandoan nello Stato del Queensland e dovrebbe entrare in esercizio all'inizio del 2021.