• RINNOVABILI

Carbone, il lungo addio. Al largo del Vietnam 4 GW di eolico offshore

Secondo gli ultimi dati rilasciati dalla compagnia elettrica statale Vietnam Electricity (EVN), nel 2021 la capacità di generazione totale installata nel Paese del Sud Est asiatico ammontava a quasi 77 GW. Di questi, il 27 per cento era da attribuire alla produzione degli impianti eolici e solari.

Proprio sullo sviluppo dell’energia dal vento, in particolare con la realizzazione di strutture offshore, punta ora il governo di Hanoi per ridurre ulteriormente la propria dipendenza dal carbone. Il Ministero dell’Industria e del commercio ha infatti recentemente autorizzato la costruzione di un nuovo parco eolico offshore da 4 GW al largo delle coste della provincia di Binh Thuan, che si affaccia sul Mar cinese meridionale.


Con un costo previsto di 13 miliardi di dollari, la nuova struttura consentirà di raddoppiare l’attuale capacità di generazione eolica del Paese. Il Vietnam, che si è posto come obiettivo di diventare carbon neutral entro il 2050, conta di installare 11,7 GW di capacità eolica entro il 2030 e ben 66 GW entro il 2045.