• EOLICO

Nel 2021 l’eolico offshore ha fatto… boom!

Se non una novità, una piacevole conferma. La fotografia scattata dal Global Offshore Wind Report 2022, rilasciato dal Global Wind Energy Council (GWEC) ritrae un settore in piena salute e in continuo sviluppo.

Le nuove installazioni di eolico offshore hanno raggiunto il massimo storico nel 2021, con 21,1 GW di nuova capacità collegata alla rete, che ha portato la capacità totale a 56 GW.


Un trend che, secondo il Global Wind Energy Council, non solo proseguirà ma vedrà dal 2025 dei veri e propri anni record, grazie alle nuove politiche messe in atto da molti Paesi per accelerare lo sviluppo di questi impianti. Il GWEC prevede infatti entro il 2030 l’aggiunta di altri 260 GW di eolico offshore, che consentiranno di raggiungere una capacità totale installata di 316 GW, il 16,7 per cento in più di quanto stimato dal Global Wind Energy Council nei precedenti rapporti.


Al momento della pubblicazione del Report erano in costruzione in tutto il mondo 23 GW di eolico offshore, il 49,5 per cento in fase di realizzazione in Europa e il 46,6 per cento in Asia, con la Cina che rappresenta il mercato più attivo, con 7,8 GW di capacità eolica offshore in costruzione. A seguire il Regno Unito con 5,6 GW in costruzione, i Paesi Bassi con 2,3 GW, Taiwan con 2,1 GW, Francia con 1,4 GW e Germania con 1,1 GW.


Tuttavia, il rapporto del GWEC prevede che entro la fine del 2022 sarà proprio l’Asia a diventare il più grande mercato offshore del mondo e che l’Europa potrebbe impiegare fino al 2031 per riconquistare il primo posto. Anno 2031 durante il quale, sempre secondo il GWEC, potrebbero essere realizzati quasi 55 GW di nuove installazioni eoliche offshore.


Per quanto riguarda l’eolico galleggiante, il Global Offshore Wind Report 2022 sottolinea come si stia passando da una fase dimostrativa a una pre-commerciale. In particolare, nel 2021 la nuova capacità installata è stata di 57 MW, di cui 48 MW nel Regno Unito, 5,5 MW in Cina e 3,6 in Norvegia, portando la capacità totale installata a 121,4 MW. Europa che si conferma leader in questo segmento e che nel 2030, secondo il GWEC, rappresenterà 11 dei 18,9 GW che si prevede verranno installati a livello globale.



Annual-Wind-Report-2022 GWEC
.pdf
Download PDF • 14.93MB