top of page
  • MERCATI

PPA, cresce il mercato europeo. Tra le fonti, FV in testa

Per difendersi dalle fluttuazioni del mercato e raggiungere gli obiettivi di sostenibilità risparmiando sui costi energetici, sempre più aziende si affidano ai Power Purchase Agreement (PPA), contratti di acquisto di energia rinnovabile a medio e lungo termine.


Un mercato da 16,2 GW in Europa, che nel 2023 ha visto una crescita del volume contrattuale del 40 per cento su base annua. È questo uno dei dati riportati dallo European PPA Market Outlook 2024 pubblicato da Pexapark, società di consulenza svizzera che sottolinea come siano state 272 le operazioni segnalate, con un aumento del 65 per cento rispetto al 2022.


Per quanto riguarda le fonti, i volumi maggiori sono stati appannaggio del fotovoltaico con 160 accordi per una capacità totale di 10,5 GW. Molto staccato l’eolico: l’onshore ha visto sottoscrivere 58 accordi per un totale di 2,3 GW; per l’offshore solo 20 accordi e 2 GW.


Protagoniste del mercato dei PPA nel 2023 sono state le aziende, che hanno sottoscritto 218 accordi e contrattualizzato 11,95 GW, in aumento del 28 per cento rispetto all’anno precedente; 48 contratti sono stati invece firmati dalle utility, per 4,02 GW.


Tra i singoli Paesi, il report incorona la Spagna leader del mercato PPA per il quinto anno consecutivo, con contratti per 4,67 GW. Seguono la Germania con 3,73 GW, e Italia, Grecia e Regno Unito con 1 GW ciascuno. Secondo gli analisti, nel 2024 il mercato dei PPA dovrebbe raggiungere i 20 GW e la Germania potrebbe sfidare la Spagna per la leadership europea.

Comentários


bottom of page