• TELERISCALDAMENTO

Il Piemonte entra in Lombardia con la gestione del calore da biomassa

Le tre centrali di TCVVV - Teleriscaldamento Coogenerazione Valtellina Valchiavenna Valcamonica situate a Tirano, Sondalo e Santa Caterina Valfurva (SO) passano a CogenInfra.


Il Gruppo piemontese ha infatti acquisito il 71 per cento delle azioni della società TCVVV e gestisce ora sei sistemi di teleriscaldamento tra Lombardia e Piemonte, con 111 GWh complessivi di calore distribuito. Le tre reti lombarde, alimentate da caldaie a biomassa, servono complessivamente 1.240 clienti; è già stata programmata per la primavera 2021 l’estensione della rete a Tirano e l’ammodernamento della centrale di Sondalo. Oltre alle tre reti acquisite da TCVV, CogenInfra gestisce già le centrali di Mondovì e di Borgaro Torinese.


“Il nostro approccio - ha dichiarato Ilaria Cannata, presidente del Consiglio di gestione di CogenInfra - è quello di ottimizzare gli impianti che acquisiamo, con lo scopo di renderli più competitivi e sostenibili, e consolidare il frammentato mercato italiano del teleriscaldamento creando un nuovo attore nazionale del settore”.