top of page
  • IDROELETTRICO

Idroelettrico, in Cile un impianto alimentato dall’Oceano

Tra le rinnovabili, l’idroelettrico è il più diffuso nel mondo e coniuga un basso impatto ambientale a un’alta efficienza, resa ancora maggiore dalle nuove tecnologie. In Cile è stato presentato un nuovo progetto per la realizzazione di una centrale idroelettrica con pompaggio alimentata direttamente dall’Oceano Pacifico.

idroelettrico

L’impianto, che avrà una capacità di 800 MW, sarà costruito nella regione di Antofagasta, nel nord del Paese. Con un investimento di 1,4 miliardi di dollari (circa 1,3 miliardi di euro) il progetto Paposo Pumping Central prevede di sfruttare la scogliera naturale di Taltal per la realizzazione di un circuito chiuso di ricircolo di acqua desalinizzata.


Sulla cima della scogliera, a 1.500 metri sul livello del mare, sarà installato il serbatoio superiore mentre quello inferiore sarà situato ai piedi della parete rocciosa dove sarà costruita la sala turbine e una sottostazione. Prima di circolare tra i due serbatoi, l’acqua pompata dall’Oceano passerà attraverso un impianto di desalinizzazione.


I lavori, che prevedono anche la costruzione di un sistema di raccolta delle acque, la realizzazione di nuove linee elettriche e di un centro visitatori, dovrebbero iniziare nel 2026, con l’entrata in servizio dell’impianto prevista nella seconda metà del 2029. Una volta in funzione, la centrale potrà generare fino a 1.800 GWh l’anno.


Secondo il report Renewable capacity statistics 2024 di IRENA, a fine 2023 gli impianti idroelettrici nel mondo avevano una capacità di 1.408 GW, compresi 140 GW di idroelettrico con pompaggio.

コメント


コメント機能がオフになっています。
bottom of page