top of page
  • ACCUMULI

Fotovoltaico e storage, la coppia fa +94 per cento in Europa

L’aumento degli impianti di generazione da fonti rinnovabili aleatorie porta con sé una crescita dei sistemi di storage, indispensabili per sfruttare il pieno potenziale di eolico e solare. In Europa, il 2023 ha visto installati 17,2 GWh di nuovi sistemi di accumulo a batteria (BESS) a integrazione di impianti fotovoltaici, con un aumento del 94 per cento sul 2022.

fotovoltaico

Secondo i dati di SolarPower Europe, alla fine dello scorso anno la capacità totale dei BESS abbinati a fotovoltaico nel continente europeo ha raggiunto i 35,9 GWh. Di questi, il 70 per cento rappresentato dal settore residenziale, il 21 per cento dai sistemi di batterie su larga scala e per il 9 per cento da quelli dei settori commerciale e industriale.


Tra i Paesi che emergono nella classifica, la Germania conferma la propria leadership con 5,9 GWh di nuove installazioni e un +152 per cento rispetto al 2022. L’Italia segue da vicino, con 3,7 GWh e un aumento dell’86 per cento rispetto all’anno precedente. Completa il podio il Regno Unito, con 2,7 GWh di nuovi accumuli, pari a un incremento del 91 per cento sul 2022.


Tassi di crescita simili sono previsti anche per il 2024, mentre per il periodo 2025-2028 l’aumento - pur costante - si attesterà al 30-40 per cento, con una capacità di BESS al 2028 che si prevede possa raggiungere in Europa i 260 GWh.

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page