• E-MOBILITY

Dalla BERS 25 milioni di euro per riciclare le batterie al litio

Una delle soluzioni per ridurre le emissioni di CO2 è l’elettrificazione dei trasporti; lo sviluppo dei veicoli elettrici porta però un problema a cui si deve porre soluzione: il trattamento delle batterie usate.


Grazie anche a un finanziamento di 25 milioni di euro della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS), la società polacca Elemental Holding realizzerà un impianto per il riciclo delle batterie delle e-car. Primo nel suo genere in Europa e uno dei primi al mondo, avrà un costo di 182 milioni di euro e consentirà di ridurre la necessità di estrazione delle materie prime per la loro produzione.

Sebbene ad oggi siano ancora relativamente pochi i veicoli elettrici al mondo, anche le case automobilistiche stanno pensando al riciclaggio delle batterie per un risparmio di costi; Volkswagen, ad esempio, ha in progetto un impianto pilota a Salzgitter.

L’impianto di Elemental Holding, che avrà tecnologie innovative, produrrà metalli secondari e altri materiali che potranno essere riutilizzati come materie prime per nuove batterie o altre applicazioni. Secondo stime della BERS, il riciclo delle batterie può portare a una riduzione delle emissioni di carbonio del 98 per cento rispetto alla produzione da nuovo, nonché a un uso più efficiente delle scarse risorse naturali.