top of page
  • FOSSILI

Petrolio, il Kazakistan avvia due nuovi progetti nel Mar Caspio

Anche se la capacità rinnovabile è in continuo aumento, la piena sostituzione di gas, petrolio e carbone è ben lungi dal venire. Il Ministero dell’energia del Kazakistan ha annunciato che la compagnia nazionale KazMunayGas realizzerà in joint venture due nuovi progetti oil&gas di Kalamkas-Sea e Khazar, entrambi nel Mar Caspio.

oil&gas

Il giacimento di Kalamkas si trova nella parte nord-orientale del Mar Caspio, a 64 km dalla costa, quello di Khazar è situato invece a sud-ovest, a 65 km dalla penisola di Buzachi. Le riserve totali sono stimate in 81 milioni di tonnellate di petrolio, oltre a 22 miliardi di metri cubi di gas naturale.


La costruzione delle piattaforme offshore avrà inizio nel 2026 nei cantieri navali di Kazakh, mentre la produzione oil&gas di Kalamkas-Sea e Khazar dovrebbe iniziare nel 2028. I due progetti, per i quali sono previsti investimenti per 6,5 miliardi di dollari, genereranno 2.000 posti di lavoro durante le fasi di realizzazione e ulteriori 300 una volta avviata l'operatività.


Nel 2023 il Kazakistan ha estratto 92 milioni di tonnellate di petrolio greggio e 32 miliardi di metri cubi di gas.

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page