top of page
  • RINNOVABILI

In Angola nuovo impianto FV da 150 MW (ma niente eolico)

Prosegue lo sviluppo di progetti rinnovabili in Africa. A margine della COP28 svoltasi a Dubai, il Ministero dell’Energia e dell’Acqua dell’Angola ha annunciato la prossima costruzione di un impianto solare fotovoltaico da 150 MW nel sud del Paese. 

La centrale sarà costruita nella regione di Quipungo e una volta in funzione sarà in grado di soddisfare il fabbisogno elettrico di 90.000 abitazioni della regione, consentendo inoltre di evitare ogni anno l’emissione di 224.000 tonnellate di CO2. Il parco solare di Quipungo contribuirà al raggiungimento degli obiettivi al 2025 del governo di Luanda, che punta ad avere il 70 per cento di capacità rinnovabile e di raggiungere un tasso di accesso all’elettricità del 60 per cento della popolazione, contro il 43 per cento del primo trimestre 2023.


Attualmente, il mix energetico del Paese vede l’idroelettrico al 59,7 per cento, seguito da gas e petrolio (35,7 per cento complessivo) e dal solare al 3,8 per cento. Sempre in Angola è in corso anche un ampio programma di elettrificazione rurale, che secondo il governo consentirà di portare entro il 2027 l’energia elettrica in 126 località, soddisfacendo il fabbisogno di circa tre milioni di persone.


Da notare come, nonostante molte zone del Paese presentino condizioni favorevoli di vento, al momento non è in programma la costruzione di parchi eolici onshore.

 

Comments


bottom of page