top of page
  • IDROGENO

Idrogeno verde, la Germania traina l’Europa

Crescono a livello globale i progetti per produrre idrogeno verde. Secondo il Q2 2024 European Hydrogen Market Report di Aurora Energy Research, nei prossimi sei mesi saranno aggiunti 55,2 GW di elettrolizzatori che porteranno la capacità globale a circa 1,2 TW, con un aumento del 4 per cento rispetto al semestre precedente.

idrogeno verde

Europa e Oceania da sole rappresentano più del 50 per cento dei nuovi progetti, in differenti fasi di sviluppo, coprendo rispettivamente il 32 per cento e il 21 per cento della nuova capacità. Nel Vecchio Continente è la Germania a essere leader indiscusso, con circa 9 GW di progetti di elettrolizzatori in fasi avanzate per produrre idrogeno verde.


Questo grazie alle dimensioni del proprio mercato e a un quadro politico molto favorevole, in particolare con l’aggiornamento 2023 della Strategia tedesca sull’idrogeno. Seguono i Paesi Bassi e il Regno Unito, con fattori trainanti simili.


In Europa i costi di produzione variano da 4 a 20 euro/kg, con i Paesi nordici e la Spagna che risultano i mercati più convenienti. Seppure la maggior parte dei progetti siano ancora nelle fasi iniziali, secondo gli analisti il mercato dell’idrogeno può offrire numerose opportunità per l’industria e gli investitori.


Entro il 2050 la domanda di H2 in Europa sarà tra 1.000 TWh e 2.500 TWh, per una dimensione del mercato compresa tra 50 e 125 miliardi di euro.

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page