top of page
  • LaREd

Nuove cariche per l’Associazione Grossisti Energia: il presidente è Leonardo Santi

AIGET - Associazione Italiana di Grossisti di Energia e Trader rinnova le cariche associative per il biennio 2023-2025. Al posto di Massimo Bello (che resta rappresentante di AIGET in EER - European Energy Retailers) il nuovo presidente è Leonardo Santi, direttore Affari Regolatori e Istituzionali di E.ON Italia.

Nel settore energy la tempesta non è ancora alle spalle, ma si scorgono elementi che inducono all’ottimismo. È questa, in estrema sintesi, la descrizione della situazione attuale fatta da Leonardo Santi, neo presidente di AIGET. Per l’Associazione, che ha tra gli scopi quello di promuovere la concorrenza e la trasparenza dei mercati energetici, c’è sicuramente ancora molto da fare.


Nel settore retail c’è da accompagnare il completamento del processo di liberalizzazione e lavorare per realizzare condizioni in cui i venditori - sollevati da rischi impropri e stimolati da una sana competizione - possano proporre ai clienti soluzioni sempre più convenienti e aderenti alle loro esigenze, anche integrate con servizi che promuovono il risparmio e la sostenibilità ambientale. In ambito ingrosso ci sono da affrontare riforme importanti, che modificheranno l’assetto dei mercati.


“Grazie di cuore a tutti gli associati per la fiducia e a Massimo Bello per il grande lavoro portato avanti in questi anni - ha dichiarato Leonardo Santi. Continueremo a contribuire al dibattito con spirito collaborativo e posizioni autorevoli, poiché in associazione ci sono grandi competenze”.

E per continuare a rappresentare gli associati presso gli enti e le istituzioni nazionali, comunitarie e internazionali connesse al settore energetico, AIGET potrà contare ancora su Massimo Bello, che dopo 10 anni - 4 da vicepresidente e 6 da presidente - chiude un capitolo associativo importante. Ma ne apre un altro.


“Non sparisco! Resterò infatti come rappresentante di AIGET in EER. Ho imparato - ha commentato Massimo Bello - che nel settore dell’energia la Non-Market Strategy, fatta di relazioni istituzionali e presidio regolatorio-normativo, è importante tanto quanto la strategia competitiva”.

Dunque, anche da Nuova Energia un grande in bocca al lupo alla nuova squadra di AIGET (con Leonardo Santi ci sono Maria Elena Fumagalli, Marco Lacurre, Elisa Rondella, Piergiacomo Sibiano, Giuseppe Alfano, Massimo Bello, Luca D'Ago, Antonio Ponzo Pellegrini) affinché continui a sostenere la concorrenza. Tra Covid-19, crisi energetiche, rinvii della fine delle tutele di prezzo, sprechi e inefficienze, lo sforzo di difendere il mercato dell’energia da sprechi e inefficienze - e senza alzare la voce o sbraitare - è certo meritevole.

Comments


bottom of page