top of page
  • CONSUMATORI

Fine Maggior Tutela, AIGET a confronto con il Ministro Pichetto Fratin

Il superamento del regime dei prezzi amministrati nei mercati dell’energia elettrica e del gas è tema di stringente attualità, affrontato anche in trasmissioni televisive di taglio generalista (alcune sere fa anche il presidente ARERA Stefano Besseghini, ospite di Bruno Vespa a Cinque Minuti su Rai1, ha affrontato la questione dei possibili aumenti per i consumatori).

Da sinistra, Luca D’Ago, Piergiacomo Sibiano, il ministro Gilberto Pichetto Fratin, il presidente AIGET Leonardo Santi, Antonio Ponzo Pellegrini, Giuseppe Alfano

A partire dai più recenti sviluppi di questo a lungo atteso passaggio, il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin ha ricevuto Leonardo Santi, presidente AIGET, insieme ai vicepresidenti Giuseppe Alfano, Luca D’Ago, Antonio Ponzo Pellegrini e Piergiacomo Sibiano, per un momento di aggiornamento e di confronto.

 

Secondo l’Associazione Italiana di Grossisti di Energia e Trader, che rappresenta gran parte degli operatori del mercato libero, il superamento delle tutele di prezzo “si sta confermando una importante opportunità di risparmio e di libera scelta per tutti i consumatori”. Il presidente Santi ha ringraziato il Ministro per l’utile occasione di scambio e rinnovato l’apprezzamento per l’effettuazione delle aste per la transizione al nuovo Servizio a Tutele Graduali.

 

“Le prime informazioni sugli esiti, per quanto ufficiose - ha dichiarato Loenardo Santi, presidente AIGET - confermano quanto sostenuto da AIGET riguardo alle possibilità di una reale concorrenza, con i connessi benefici sui prezzi per i clienti finali”.

 

AIGET valuta positivamente anche le soluzioni adottate dal Decreto Energia in tema di gestione semplificata e automatizzata delle domiciliazioni bancarie e di gestione delle possibili ripercussioni della cosiddetta «clausola sociale»; miglioramenti che hanno contribuito ad aumentare ulteriormente la concorrenza nel processo di assegnazione del Servizio a Tutele Graduali.

 

Riguardo al tema dell’efficienza energetica in edilizia nel contesto del progressivo superamento del Superbonus, AIGET ha confermato le proposte già avanzate al MASE: la necessità di stabilizzare il quadro normativo, prorogandone la validità almeno al 2030, oltre a riconsiderare la strutturazione delle opzioni di cessione del credito almeno per le progettualità che accedono al regime ordinario, introducendo opportune limitazioni e correttivi per evitare possibili distorsioni.

Comentarios


bottom of page