• RINNOVABILI

Altri 750 MW di fotovoltaico in Spagna

L’Extremadura spagnola, regione a sud ovest della penisola iberica, si conferma come una delle zone più green.

Non solo per la forte propensione agricola di una delle regioni con minor densità abitativa della Spagna, ma soprattutto per lo sviluppo di impianti rinnovabili. Oltre alla costruzione di due nuovi impianti fotovoltaici da 750 MW nella provincia di Caceres, Tagus da 380 MW e Cedillo da 370 MW, in questa regione verrà realizzato il più grande impianto fotovoltaico previsto in Europa, con una capacità di 590 MW. Il progetto da oltre 300 milioni di euro, che sarà operativo nel 2022, consentirà di risparmiare 245.000 tonnellate di emissioni di CO2 l’anno e avrà un effetto dinamico sul tessuto industriale e sull'occupazione locale, con il coinvolgimento di più di 1.700 lavoratori. Con i progetti già pianificati la capacità rinnovabile dell'Extremadura raggiungerà i 5.500 MW.