• CLIMA

L’Australia sempre più carbon free

Nell’ultimo Quarterly Carbon Market Report, il rapporto trimestrale pubblicato dal regolatore australiano Clean Energy Regulator, l’Australia è avviata a raggiungere uno straordinario 6,3 GW di nuova capacità di energia rinnovabile nel 2020 grazie soprattutto al contributo del solare sui tetti.


Nel secondo trimestre del 2020 sono stati infatti installati 677 MW di impianti fotovoltaici di piccola scala, con un aumento dell’11 per cento rispetto al primo trimestre del 2020 e del 41 per cento in più rispetto al secondo trimestre del 2019.


A giudizio di David Parker, presidente del Clean Energy Regulator, la nuova capacità di energie rinnovabili su larga scala, che ha già raggiunto i 2 GW in questi primi sei mesi, potrà arrivare a circa 3,4 GW entro la fine dell’anno. Si sono inoltre registrati ben 43 nuovi progetti nell’ambito del Fondo per la riduzione delle emissioni, che dovrebbe raggiungere i 54 milioni di tonnellate di emissioni evitate di CO2 nel 2020, rispetto ai 48 del 2019. Globalmente gli investimenti nelle energie rinnovabili, sia su piccola che su larga scala, hanno superato ogni aspettativa e hanno accresciuto il loro peso nell’economia australiana.