• RINNOVABILI

FER? Sì, grazie… "corrette" col gas!

Il cuore della nuova centrale a gas di Irsching 6, in Germania, è la turbina AE94.3 da 300 MW costruita da Ansaldo Energia nel suo stabilimento di Genova.


La generazione da fonti rinnovabili - intermittenti e non programmabili per loro natura - si scontra con l’esigenza di stabilità della rete elettrica, mantenendo in equilibrio produzione e consumo. Un problema che sembra passare in sordina quando si visualizza il prossimo (vicino) futuro full electric e zero carbon.

Per evitare possibili blackout o oscillazioni impreviste sarà indispensabile quindi avere a

disposizione impianti che - usando in modo efficiente e sostenibile fonti tradizionali come il gas - possano intervenire per sopperire alla carenza di produzione da rinnovabili.

In Germania nei pressi di Ingolstadt, nella Baviera meridionale, è stata posata la prima pietra della centrale di Irsching 6, uno dei primi impianti di emergenza in Europa, pensato proprio per sopperire alle caratteristiche fluttuazioni delle FER. La fornitura chiavi in mano di questa importante centrale è stata affidata a una delle (poche ormai) eccellenze italiane: Ansaldo Energia, che è EPC contractor (Engineering, Procurement and Construction) del progetto. E cuore pulsante della centrale sarà la turbina a gas AE94.3 da 300 MW realizzata, come il generatore, negli stabilimenti di Genova.

“La nostra turbina – ha dichiarato Claudio Nucci, Chief Operating Officer di Ansaldo Energia - è capace di entrare velocemente in servizio in modo efficace per evitare blackout in caso di disturbi alla rete elettrica, garantendone la continuità operativa”.

L’impianto, che fa parte del progetto del TSO tedesco Tenne T Besonderes netztechnisches

BetriebsmittelbnBm (progetto di riserva di rete) sarà messa in servizio nel settembre del 2022. “Con la chiusura delle centrali nucleari – ha dichiarato Hubert Aiwanger, ministro bavarese per gli Affari economici, lo sviluppo regionale e l’energia - abbiamo nuove sfide da affrontare per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento. Per fare questo, abbiamo bisogno di Irsching 6. Questa nuova unità è la nostra assicurazione contro le interruzioni di corrente. Sia l’industria che le famiglie trarranno vantaggio dalla flessibilità dell’impianto a gas”.