top of page
  • EOLICO

Eolico offshore, nel mondo 67,4 GW a fine 2023

Nonostante un anno caratterizzato da forti aumenti dei costi e da crescenti difficoltà nella catena di approvvigionamento, l’eolico offshore ha continuato la sua crescita anche nel 2023. Secondo l’ultimo Global Offshore Wind Report, pubblicato dal World Forum Offshore Wind (WFO), lo scorso anno sono entrati in funzione 25 nuovi parchi eolici: 18 in Asia e 7 in Europa.
eolico offshore

Con una capacità complessiva di 9,8 GW - di poco superiore a quella installata nel corso del 2022, che era stata di 9,4 GW - di cui 5 GW nella sola Cina, i nuovi impianti hanno portato il totale globale dell’eolico offshore a 67,4 GW.


Se la Cina con i suoi 31,5 GW (pari a quasi il 47 per cento del totale mondo) rimane leader indiscusso, il report mostra sviluppi interessanti anche in Europa: il Regno Unito raggiunge i 14,7 GW, seguito da Germania (8,3 GW) e Paesi Bassi (4,5 GW). La Francia, benché ancora lontana, ha visto raddoppiare la propria capacità, passata da 482 MW a 978 MW.


Analizzando la lista degli impianti in costruzione a fine 2023, in testa alla classifica c’è sempre e ancora la Cina, con 6,3 GW, seguita da Regno Unito (3,9 GW) e Taiwan (2,4 GW). La dimensione media delle nuove offshore wind farm è 392 MW, rispetto ai 225 MW del 2022. Attualmente sono in funzione 282 impianti: 158 in Asia, 122 in Europa e 2 negli Stati Uniti.

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page