• EFFICIENZA

Efficienza energetica, il Vietnam investe 11 milioni di dollari e risparmia 11 GW di nuova capacità

Il Vietnam è uno dei paesi più energivori dell’Asia orientale e uno degli sforzi messi in atto dal governo per ridurre le emissioni di gas serra e migliorare la sicurezza energetica è quello di promuovere un uso efficiente dell’elettricità.


La Banca Mondiale, per conto del Green Climate Fund (GCF), ha ora concesso una sovvenzione di 11,3 milioni di dollari alla State Bank of Vietnam per sostenere lo sviluppo di investimenti nell’efficienza energetica. Di questi, 8,3 milioni saranno utilizzati nel settore privato. L’investimento totale di GCF include anche una garanzia di 75 milioni di dollari che sarà utilizzata per istituire una struttura di condivisione del rischio a sostegno delle banche locali.

La sovvenzione e le garanzie sono state erogate nell’ambito del Vietnam Scaling up Energy Efficiency Project, approvato nel 2019 per un valore di 262,3 milioni di dollari, che mira a sostenere il Vietnam nel raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica stabiliti nella Green Growth Strategy e di riduzione delle emissioni promessi nell’ambito del National Determined Contributions.

Lo studio della Banca Mondiale Exploring a Low-Carbon Development Path for Vietnam stima che il Paese potrebbe risparmiare fino a 11 GW di nuova capacità di generazione entro il 2030 se si effettuassero investimenti per l’efficienza energetica lato domanda. Il fabbisogno di investimenti in efficienza per le industrie chiave in Vietnam è stato stimato in circa 3,6 miliardi di dollari.