• EOLICO

La Corea del Sud aggiunge 21 MW alla sua generazione eolica

Una delle azioni del governo di Seul per arrivare a coprire il 20 per cento di elettricità da

fonti rinnovabili entro il 2030, è rappresentata dallo sviluppo dell’energia eolica.


A Taebaek, nella regione di Gangwon-do che ha una delle condizioni di vento migliori della

Corea del Sud, è stato ora realizzato un nuovo parco eolico da 21 MW. Realizzato dalla società americana Eurus Energy Group, che gestisce altri tre parchi eolici nel Paese per un totale di 177 MW, Samsu Wind Power è composto da cinque turbine eoliche da 4,5 MW ed è il primo nel Paese ad utilizzare turbine di questa taglia in un'area montuosa sopra i 1.000 m di altitudine. Nell’incontro del 6 luglio scorso con Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo della Commissione europea per il Green Deal, Moon Sung Wook, ministro del Commercio, dell'industria e dell'energia sudcoreano ha posto intanto l’attenzione sulla necessità di espandere la cooperazione in atto per poter raggiungere gli obiettivi al 2050; in primo luogo, dando maggiore slancio allo sviluppo dell’idrogeno verde.