• RETI

CESI, Codazzi riconfermato. Bortoni alla presidenza del CdA

Leader mondiale indipendente nel testing, nell’ispezione e nella certificazione di componenti elettromeccanici per il settore elettrico, il Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano (CESI) rinnova il Consiglio di Amministrazione e riconferma Matteo Codazzi come Amministratore delegato.



Quando si parla di testing e di consulenza per il settore elettrico, si parla tout court di CESI. E non solo per l’Italia; il Gruppo è infatti leader mondiale, con clienti sparsi in 70 Paesi, con sedi a Milano, Arnhem, Berlino, Mannheim, Chalfont (USA), Praga, Dubai, Rio de Janeiro, Santiago del Cile e Knoxville (USA).

Il Gruppo CESI svolge un ruolo fondamentale nel supportare i player del settore elettrico nel difficile percorso verso la transizione energetica, nella resilienza delle reti e la riduzione delle emissioni. È inoltre tra le poche realtà al mondo a sviluppare e produrre celle solari avanzate (III-V triple junction GaAs) per applicazioni spaziali e terrestri (CPV).


Successi e crescita globale – nonostante le criticità legate alla pandemia - che hanno portato gli azionisti a riconfermare Matteo Codazzi come amministratore delegato del Gruppo per il triennio 2021-2023.


“Negli ultimi anni CESI ha saputo cogliere la sfida posta dall’evoluzione del settore energetico - ha dichiarato Codazzi - trasformandola in un’opportunità di crescita e divenendo un leader con presenza globale nei servizi per l’innovazione e la transizione energetica. In questo scenario, l’autorevolezza, l’indipendenza e le profonde competenze di una personalità di grande rilievo istituzionale, come il Presidente Bortoni, sono un apporto essenziale per il futuro di CESI”.

L’assemblea ha infatti nominato Presidente del CdA Guido Bortoni, già al vertice di ARERA – Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente dal 2011 al 2018 e da luglio 2019 Senior Advisor - Regulatory presso la Direzione Generale Energia della Commissione Europea.

Nel nuovo Consiglio di Amministrazione del Gruppo anche Alberto Calvo, Antonio Cammisecra, Ernesto Ciorra, Giuseppe Del Villano, Giacomo Donnini, Fabio Ignazio Romeo, Francesco Venturini e Flavio Villa.


“È un ritorno nei luoghi in cui è iniziata la mia carriera - ha commentato Bortoni - dove ho avuto l’opportunità di sviluppare un background attestato sulle best practice italiane ed europee, essenziale per il dialogo con Istituzioni e player nel mondo dell’energia. Ritrovo oggi un Gruppo più espanso, diversificato e ulteriormente migliorato, che con i suoi servizi di testing e consulting si pone come coadiutore e ispiratore degli attori della trasformazione energetica globale”.

Congratulazioni Presidente, e buon lavoro!