top of page
  • CARBURANTI

Biometano per autotrazione, in crescita nonostante le difficoltà del settore

La crisi internazionale dei prezzi del gas naturale si è fatta sentire anche nel settore del metano per autotrazione. I dati definitivi sui consumi 2022 hanno fatto registrare una riduzione del 22,6 per cento dell’erogato: meno 20,8 per cento per il CNG e addirittura meno 35,8 per quanto riguarda il GNL.

I dati di consuntivo 2022 diffusi oggi da Assogasmetano, in calo rispetto all’anno precedente, fotografano una situazione non facile per il settore, che tuttavia ha visto un importante incremento della rete sul territorio: la distribuzione, infatti, pur tra mille difficoltà - la pandemia, la crisi dei prezzi del gas e la guerra in corso - prosegue la sua crescita.


La rete di rifornimento a maggio 2023 ha superato quota 1.610 distributori (erano 1.500 a giugno 2021) e continua l’implementazione del self-service: al momento, circa 40 stazioni abilitate al servizio. Inoltre, da alcuni mesi, i prezzi della materia prima stanno lentamente tornando a livelli di relativa normalità e anche quelli alla pompa si sono notevolmente abbassati, permettendo al metano carburante di recuperare - se non tutta - molta della tradizionale competitività economica sugli altri prodotti.


A maggio di quest’anno il prezzo medio nazionale al pubblico per il gas naturale usato per autotrazione (IVA al 22 per cento inclusa) era pari a 1,474 euro/kg. Le Regioni più care sono state Sicilia, Toscana, Lazio, Calabria, Campania e Liguria, con prezzi medi rilevati oscillanti tra 1,518 e 1,722 euro/kg. I prezzi medi più bassi in Veneto, Emilia-Romagna, Umbria, Basilicata, Friuli-Venezia Giulia e Piemonte (da 1,382 a 1,452 euro/kg).


Ma la vera (buona) notizia è un’altra: la produzione di biometano destinato all’autotrazione è arrivata a coprire il 60 per cento degli attuali consumi, a testimonianza della grande importanza di continuare a investire su questo carburante.


“Rispetto al triplice obiettivo strategico di risparmiare, differenziare le fonti di approvvigionamento e produrre energia pulita - sottolinea Flavio Merigo, presidente di Assogasmetano - il biometano è un importante punto di riferimento. Si tratta di una grande opportunità per il nostro Paese, che è all’avanguardia nello sviluppo di questo biocarburante”.

Consumi metano auto (milioni di metri cubi)


2021

2022

%

Metano gassoso (CNG + L-CNG)

817

689

-20,8

Metano liquido

120

77

-35,8

TOTALE

990

765

-22,6


Comments


bottom of page